Archivi tag: Alberto Becherini

Who the fuck is Alberto Becherini???? @ Cinema Caffé Lanteri | Recap

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rumorama presenta al Cinema Caffé Lanteri di Pisa “Who the fuck is Alberto Becherini“, la personale di illustrazioni di Alberto Becherini. Stimato e giovane autore toscano la cui passione per la musica punk lo porta oggi a lavorare come illustratore con bands e marchi di fama internazionale mantenendo anche viva e costante l’attività nel panorama underground italiano. Affascinato dall’estetica di tradizione americana, come potremo vedere nella selezione di opere esposte al Lanteri, tratta dai cartoni animati e le pubblicità vintage, alla Pop Art e i vecchi manifesti di band musicali alle quali è legato, le sue illustrazioni sono la rielaborazione di tutto il suo background culturale con una grossa dose di humor nero.
Visibile fino al 30 Aprile 2015.

Intervista del 23 Marzo 2015 su Crazy Mandei di Radiocicletta – https://www.mixcloud.com/tag/alberto-becherini/

Intervista del 29 Marzo 2015 su Radio Questa Sera – Punto Radio https://www.mixcloud.com/QuestaSera/a-radioquestasera-alberto-becherini-illustratore-29032015/

Alberto Becherini
Classe 1985, è un illustratore toscano.
Appassionato da sempre di musica punk e con un passato da operaio, senza neanche accorgersene passa dai turni in fabbrica alle nottate con la matita in mano. Da ormai quasi sei anni collabora attivamente con band di fama internazionale e mantiene radicata la sua attività di illustratore anche all’interno del panorama underground italiano. Lavora con alcuni dei più promettenti skateboard brands, marche di abbigliamento e agenzie di marketing. Il suo è un mix di disegno digitale ed a mano libera, lo stile è influenzato dall‘immaginario tipico del background musicale al quale è appassionato: i cartoni animati e le pubblicità vintage, la pop art e i vecchi poster di concerti. Predilige soggetti che abbiano a che fare con la tradizione americana, soffocata da un sarcasmo nero pece che è un po’ il suo marchio di fabbrica; eppure il suo stile versatile lo rende adatto ad ogni tipo di commissione.
Le opere presentate alla mostra sono una selezione di 20 lavori realizzati su commissione e poster ristampati su carta telata ( formato 50×70 ) ed incorniciati.

Orari:
mar-ven 7.30-15.00 18.30-22-30, sab-dom 8.30-13.00 16.30-22.30

Cinema Caffè Lanteri
Via San Michele degli Scalzi 46, Pisa
Tel. 050 577100
www.cinemalanteri.com | caffe@cinemalanteri.com

Rumorama Presenta “Who the fuck is Alberto Becherini” @ Cinema Caffé Lanteri Pisa

Mostra di illustrazioni

Dal 3 al 30 Aprile | Inaugurazione mostra ore 19.30 e Incontro con l’autore ore 20

Venerdì 3 Aprile torna Rumorama al Cinema Caffè Lanteri, vecchia quanto amata conoscenza per il locale pisano, che poco più di un anno fa inaugurò con il loro progetto espositivo d’illustrazione una stagione di esposizioni di grande successo. Ed è proprio in questo frangente che il pubblico di Pisa ha potuto conoscere il talento di Alberto Becherini, di cui Rumorama oggi presenta la personale di illustrazioni, nelle sale del Caffè, dal titolo “Who the fuck is Alberto Becherini“. Stimato e giovane autore toscano la cui passione per la musica punk lo porta oggi a lavorare come illustratore con bands e marchi di fama internazionale mantenendo anche viva e costante l’attività nel panorama underground italiano. Affascinato dall’estetica di tradizione americana, come potremo vedere nella selezione di opere esposte al Lanteri, tratta dai cartoni animati e le pubblicità vintage, alla Pop Art e i vecchi manifesti di band musicali alle quali è legato, le sue illustrazioni sono la rielaborazione di tutto il suo background culturale con una grossa dose di humor nero.

L’inaugurazione della mostra è prevista per le 19.30 a cui sarà presente l’autore, con il quale scambieremo quattro chiacchiere per presentare il suo lavoro e il suo percorso alle ore 20 in Sala Diner.

Alberto Becherini

Alberto Becherini, classe 1985, è un illustratore toscano.

Appassionato da sempre di musica punk e con un passato da operaio, senza neanche accorgersene passa dai turni in fabbrica alle nottate con la matita in mano. Da ormai quasi sei anni collabora attivamente con band di fama internazionale e mantiene radicata la sua attività di illustratore anche all’interno del panorama underground italiano. Lavora con alcuni dei più promettenti skateboard brands, marche di abbigliamento e agenzie di marketing. Il suo è un mix di disegno digitale ed a mano libera, lo stile è influenzato dall‘immaginario tipico del background musicale al quale è appassionato: i cartoni animati e le pubblicità vintage, la pop art e i vecchi poster di concerti. Predilige soggetti che abbiano a che fare con la tradizione americana, soffocata da un sarcasmo nero pece che è un po’ il suo marchio di fabbrica; eppure il suo stile versatile lo rende adatto ad ogni tipo di commissione.

Il materiale presentato alla mostra consiste in una selezione di 20 lavori realizzati su commissione e poster ristampati su carta telata ( formato 50×70 ) ed incorniciati.

BANDS: Rancid, LessThan Jake, Paramore, Ed Sheeran, Flogging Molly, The Flatliners, Of With Their Heads, Parkway Drive, Bring Me The Horizon, Gallows, Set Your Goals, Tim Armstrong, Motion City Sountrack, Face To Face, Banner Pilot, Masked Intruder, TheWonderYears, Such Gold, The Briggs, Garlicboys, Living With Lions, Far From Finished, DevilsBrigade , Calabrese, Civet, Mother of Mercy, Deafeater, A Wilhelm Scream, Polar Bear Club, Riverboat Gamblers, Lemuria, Battle Flask, Dead Relatives, The Breakdowns, Big Awesome, Andead, LowDèrive, MalemuteKid, Linterno, Onoda, Teenage Gluesniffers, Summer Of Hoaxes, 4th’n’Goal,  1000 Degrees, PGA, Lags, Hilo, Elara, MrBison, Buioingola, Red Car Burns, One Night Stand, Lineout, Teenage Creepers

FESTIVAL: Punk Rock Holiday 2013, Punk Rock Holiday 2014, Unity Festival, Pop-Punk.it Fest, La Sbiellata Sanzanese.

CASE DISCOGRAFICHE:HellcatRecords,Epitaph, Warner Music Group , Fueled By Ramen, AdelineRecords, Bridge9 Records

BRANDS: Iron Fist, FuriousClothing, Blast Surf n Skate

LIBRI E RIVISTE: Black Hole- Uno Sguardo Sull’Underground Italiano, Lungarno, LeCool.

Who the fuck is Alberto Becherini

Dal 3 al 30 Aprile

 Orari:

mar-ven 7.30-15.00 18.30-22-30, sab-dom 8.30-13.00 16.30-22.30

 

Cinema Caffè Lanteri

Via San Michele degli Scalzi 46, Pisa

Tel. 050 577100

www.cinemalanteri.com | caffe@cinemalanteri.com

RUMORAMA – La compilation a colori @ Cinema Caffé Lanteri Pisa

Rumorama@Lanteri_Locandina_low

Sabato 8 febbraio ore 18:30

Cinema Caffè Lanteri

Via San Michele degli Scalzi 46, Pisa

 

Con grande piacere il Cinema Caffè Lanteri di Pisa inaugura il programma espositivo 2014 ospitando il bellissimo progetto Rumorama. La compilation a colori, una collettiva itinerante di 13 tavole illustrate realizzate ognuna da giovani artisti emergenti italiani, che dall’8 al 14 febbraio sarà esposta alle pareti della RedRoom all’interno del Caffé. Ogni illustrazione ha come tema la canzone di un gruppo italiano appartenente alla scena indipendente, tale canzone è citata con il solo titolo e nome dell’autore, e le tavole sono rappresentate da lavori originali ed esclusivi. L’idea alla base di questo progetto è di unire in unico lavoro, che verrà ampiamente promosso, quelli che sono alcuni tra i più interessanti e meritevoli artisti emergenti italiani legati al mondo della musica e dell’illustrazione per far risaltare la sinergia tra due espressioni artistiche tra loro molto legate, fonti di continua ispirazione reciproca. La loro unione avverrà su di un’unica piattaforma visiva, il formato libro, stampato in 250 copie, promosso e venduto attraverso iniziative che andranno oltre la sola e semplice stampa del progetto. Ogni stampa sarà a colori su foglio unico in formato A3. Le tavole saranno in totale 13. La tavola sarà un lavoro originale ed esclusivo per questo progetto.

Il progetto a girato in moltissime ed importanti città italiane come Milano, Roma, Torino, Venezia, prima di accogliere l’invito del Cinema Lanteri e portare a Pisa alcuni dei nomi più significativi dell’illustrazione italiana tra cui Alberto Becherini, Jonathan Pannacciò, Karin Kellner, Mattia Lullini.

Durante l’inaugurazione, prevista per le 18:30, i curatori Luca de Santis e Antonio Canestri presenteranno il libro, che raccoglie le 13 tavole esposte, e ci racconteranno la loro esperienza con gli artisti e cosa vuol dire rendere un progetto itinerante sul territorio italiano.

www.rumorama.it

A seguire buffet e dj-set a cura di Dj Keto

Evento FB https://www.facebook.com/events/484074095036270/

Rumorama è un progetto autoprodotto, autofinanziato ed autodistribuito.

GLI ARTISTI COINVOLTI NEL PROGETTO:

Alberto Becherini – Bud Spencer Blues Explosion

Jonathan Pannacciò – Mojomatics

Corrado Tiralongo – My Awesome Mixtape

Francesca de Bassa – Uochi Toki

Ester Grossi – A Classic Education

Andrea Cazzagon – Smart Cops

Mattia Lullini – Drink to me

Fabio Rossin – Father Murphy

Valeria Gargiulo – Ex-Otago

Elvira Pagliuca – Movie Star Junkies

Karin Kellner – Fine Before You Came

Albano Scevola – Forty Winks

Michela Picchi – Wildmen

  

RUMORAMA – LA COMPILATION A COLORI

Dal 8 al 14 febbraio 2014

Cinema Caffè Lanteri

Via San Michele degli Scalzi 46, Pisa

050 577100

www.cinemalanteri.com

info@cinemalanteri.com

www.rumorama.it

This Is Not A Love Song | Ogni cassetta… una canzone d’amore illustrata @ Il Mercantile

Come sempre tutti gli anni ci ritroviamo all’ultimo giorno per comprare i regali di Natale, ma quest’anno è venuto in mio soccorso Il Mercantile, il mercato itinerante del design artigianale e del baratto che come location per la prima tappa ha scelto la serra della Sagricola di Rosignano Marittimo. Due giorni di divertimento in cui le persone hanno avuto modo di scambiare oggetti, che a loro non servivano più, o venderne altri di loro creazione in uno spazio dalla magica atmosfera creata ad hoc con live dj-set e un’apposita zona con cibo e bevande, il tutto all’insegna dell’etica e del Km0. Un evento temporaneo davvero niente male, pensato e organizzato da Pirati&Sirene e Matrioska Studio per la promozione di un consumo consapevole e alternativo; una vetrina “mobile” per chi non possiede una sede fissa, un’occasione per avere visibilità e vendere le proprie creazioni in un contesto che non ha nulla da invidiare a quelli che solitamente vengono definiti cool e vediamo sviluppati in altre città italiane, ma soprattutto europee.

il mercantile_rosignano

È proprio all’interno di questo bellissimo mercato che sono andata a trovare e scoprire le cassettine T.I.N.A.LS. acronimo di This Is Not A Love Song, la canzone dei Public Image Limited nel cui “not” si racchiude l’essenza di questo interessante progetto, ideato dalla New Monkey Press Recording in collaborazione con l’etichetta To Lose La Track, che unisce la musica al fumetto e alla grafica d’illustrazione cercando di mettere in luce l’ambigua dialettica di una canzone d’amore, stravolgerne irrimediabilmente il senso.

TINALS @ Il Mercantile

TINALS @ Il Mercantile

Dietro a una custodia di plastica e a una copertina dalla grafica semplice ma accattivante, si nascondono le preziose musicassette fatte interamente di carta; racchiuse in ognuna scopriamo piccole e grandi storie, illustrazioni di tanti bellissimi evergreen d’amore di band ed cantanti cult di ieri e di oggi – Elvis Presley, Bon Iver, Cure agli Slint, Nick Drake, Britney Spears, Bob Dylan, Joy Division, Smashing Pumpkins, Velvet Underground, Syd Barrett, Jesus And Mary Chain, Beatles – realizzate da altrettanti stimati creativi del fumetto e dell’illustrazione, da AkaB, Marco Galli e Nicolò Pellizzon, a Francesco Cattani e Bianca Bagnarelli, passando per Massimo Pasca, Virginia Mori, Roberto La Forgia, fino a MP5, Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani e molti altri tra cui anche giovani promettenti che si affacciano adesso a questo mondo. 

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

Tra tutti questi bravissimi disegnatori c’è poi un folto gruppo di personalità toscane, di cui ultimamente abbiamo sentito parlare e di cui ho scritto nei miei precedenti articoli (QUI) e (QUI); sto parlando di Silvia Rocchi, che ha reinterpretato Girls Of Summer degli Arab Strap, Alberto Becherini, con Black dei Pearl Jam, e giovani promesse come Kime di Grosseto con Maps dei Yeah Yeah Yeahs. A questi si aggiungerà presto anche il nostro Tuono Pettinato, che illustra Drain You dei Nirvana.

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

Come è successo negli anni passati per il vinile, oggi è inevitabile che succeda anche per la musicassetta divenuta oggetto di culto per amatori e collezionisti, e il progetto TINALS dimostra che attraverso una nuova sperimentazione che avvicini nuovamente due diversi mondi artistici, quello musicale e quello dell’arte grafica, si possa donare nuova linfa a un supporto discografico fisico, che torna ad essere essenziale, funzionale e artisticamente vivo in un’esplosione di segni e colori.

Il progetto si concluderà poi con una serie di compilation di canzoni, “registrate” su nastro (e in free download qui http://tinals.bandcamp.com/), in cui alcune band, protagoniste del sottobosco indipendente italiano e non, reinterpretano i brani disegnati.

Tracklist della compilation lov. 01 uscita a fine Ottobre:

LATO 1

  1. Chambers – This is not a love song (P.I.L.)
  2. Montauk – Toxic (Britney Spears)
  3. Girless & The Orphan – Accident Prone (Jawbreaker)
  4. Manetti – Playground Love (Air)
  5. L’Amo – There is a light that never goes out (The Smiths)
  6. Culture Wars – Don’t Want To Know If You Are Lonely (Husker Du)

LATO 2

  1. Cosmetic – Drain You (Nirvana)
  2. Do Nascimiento – I fanti non piangono / Boys don’t cry (The Cure)
  3. Pop_X + Calcutta – Je T’aime… Moi Non Plus (Jane Birkin & Serge Gainsbourg)
  4. Youarehere – Videotape (Radiohead)
  5. Jester At Work – Apple bed (Sparklehorse)
  6. VRCVS – Fade into you (Mazzy Star)

La tracklist del lov. 02, in uscita questi giorni:

LATO 1

  1. Suspicious Mind (Elvis Presley) – Castagna
  2. Love will tear us apart (Joy division) – Action Dead Mouse
  3. Rend it (Fugazi) – Il Buio
  4. Skinny Love (Bon Iver) – Minnie’s
  5. Alison (Slowdive) – Hilo
  6. The concept (Teenage Fanclub) The Clever Square
  7. Maps (Yeah Yeah Yeahs) – Tv Glue

LATO 2

  1. Gigantic (Pixies) – Gazebo Penguins
  2. Sometimes (My Bloody Valentine) – Machweo
  3. I love her all the time (Sonic Youth) – PikkioMania
  4. Luna (Smashing Pumpkins) – Nubilum
  5. True Love Waits (Radiohead) – Two Fates
  6. Hereos (David Bowie) – Dj Minaccia
  7. Just like honey (Jesus & Mary Chain) – Small Giant

Il progetto presentato a Lucca Comics 2013 dal 31 Ottobre al 03 Novembre, ad ora consta di 25 storie:

lov. 001 Heroes (David Bowie) Gianluca Costantini

lov. 002 Are You Lonesome Tonight (Elvis Presley) Aka B

lov. 003 There Is A Light That Never Goes Out (The Smiths) Erbalupina

lov. 004 Gigantic (Pixies) Davite Catania

lov. 005 Luna (Smashing Pumpkins) Marco Galli

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

lov. 007 I’m Sticking With You (The Velvet Underground) Marika Marini

lov. 008 Videotape (Radiohead) Millo

lov. 009 Which Will (Nick Drake) La Tram

lov. 010 Perfect Day (Lou Reed) Marino Neri

lov. 011 Apple Bed (Sparklehorse) Erbalupina

lov. 012 Toxic (Britney Spears) Dario Panzeri

lov. 013 Dark Globe (Syd Barrett) Francesco Cattani

lov. 014 The Concept (Teenage Fanclub) Chiara Fazi

lov. 015 Washer (Slint) Margherita Morotti

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 017 Thirteen (Big Star) Bianca Bagnarelli

lov. 018 Boys Don’t Cry (The Cure) Massimo Pasca

lov. 019 Venus In Furs (The Velvet Underground) Eleonora Amianto

lov. 020 True Love Waits (Radiohead) Stefano Simeone

lov. 021 Fade Into You (Mazzy Star) Chiara Fazi

lov. 022 Heroin (The Velvet Underground) Roberto La Forgia

lov. 023 Interstate Love Song (Stone Temple Pilots) Bjorn Giordano

lov. 024 Just Like Honey (Jesus And Mary Chain) Virginia Mori

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

lov. 026 Black (Pearl Jam) Alberto Becherini

lov. 027 Hurt (Nine Inch Nails) Daniele Pampanelli

lov. 028 Tougher Than The Rest (Bruce Springsteen) Massimiliano Veltri

In arrivo poi:

Love Will Tear Us Apart (Joy Division) MP5

Simple Twist Of Fate (Bob Dylan) Paolo Bacilieri

Alison (Slowdive) Alessandro Baronciani

Je T’aime… Moi Non Plus (Jane Birkin et Serge Gainsbourg) Manuele Fior

Drain You (Nirvana) Tuono Pettinato

Skinny Love (Bon Iver) Vincenzo Filosa

e molte altre…

Tutte le TINALS sono state missate da Andrea Provinciali tra Castiglioncello (LI) e il quartiere romano San Lorenzo, con l’assistenza artistica di Chiara Fazi. Masterizzate digitalmente da manlioma.it.

Schede canzoni a cura di Liborio Conca

Comunicazione a cura di Brizio per conto di Sporco Impossibile.

Designed by Legno.

Illustrazione audiocassetta di Filippo Rieder.

info tecniche:

TINALS è una musicassetta di carta piegata a organetto delle stesse dimensioni di una musicassetta vera e propria: 10×6,3 cm.

Allungata misura 10×44,5 cm.

Stampata su carta Modigliani Candido 260 gr.

Con copertina e case di plastica trasparente pinless.

 THIS IS NOT A LOVE SONG

 www.thisisnotalovesong.it

https://www.facebook.com/tinalsong

www.tinals.bandcamp.com

CONTATTI

info@thisisnotalovesong.it

shop@thisisnotalovesong.it

NEW MONKEY PRESS RECORDS

www.newmonkeypressrecords.tumblr.com

https://www.facebook.com/newmonkeypressrecords

CONTATTI

newmonkeypressrecords@gmail.com