Archivi tag: Alessandro Baronciani

Il potere dell’autoproduzione. Una nuova generazione di autori @ Cinema Caffé Lanteri

Cinema Caffè Lanteri

Presenta

Il potere dell’autoproduzione. Una nuova generazione di autori

a cura di Alessandra Ioalé

con opere di

Tuono Pettinato, Roberto La Forgia, MP5, Alessandro Baronciani, Francesco Guarnaccia

 Dal 10 al 31 maggio

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Il Cinema Caffè Lanteri per il mese di maggio ha in serbo un appuntamento speciale con il mondo del fumetto italiano indipendente e autoprodotto. Il 10 maggio infatti, ha inaugurato una piccola collettiva dal titolo Il potere dell’autoproduzione. Una nuova generazione di autori, a cura di Alessandra Ioalé, presentando al pubblico pisano alcuni degli autori intervistati nel libro, Il potere sovversivo della carta, a cura della la fumettista Sara Pavan, venuta a presentare l’opera all’interno della Redrum del Lanteri. Gli autori presenti in mostra sono Tuono Pettinato, amatissimo anche dal grande pubblico grazie al suo fumetto Garibaldi edito da Rizzoli Lizard; Roberto La Forgia, uno dei rappresentanti della “nouvelle vague del fumetto d’autore italiano”, nonché nostro carissimo ospite del vernissage; MP5, resa popolare dalle strisce su “Il Male”; Alessandro Baronciani, autore di romanzi a fumetti, illustratore e musicista (sua la band Altro, i cui dischi escono per l’etichetta La Tempesta). Attraverso una serie di opere la maggior parte realizzate in autoproduzione, si tenta di delineare il carattere e lo stile che contraddistingue ciascun autore. Dalle squisite illustrazioni di Roberto La Forgia, caratterizzate per un uso ricercato della gamma cromatica dai toni brillanti, che informano le diverse composizioni in cui restituisce, in modo lucido e incisivo, alcuni episodi salienti di politica economica; alle strepitose tavole a fumetti di Tuono Pettinato, dove il disegno morbido con cui caratterizza i suoi indimenticabili personaggi, dall’aria irriverente e ironica, controbilancia la spigolosità delle tematiche affrontate; passando per i manifesti significativi della storia artistica e fortemente impegnata di MP5, dall’inconfondibile stile che gioca sulla peculiare sintesi compositiva e cromatica, e su cui fonda tutta la sua forza espressiva; fino a giungere ai delicati saggi serigrafici di Alessandro Baronciani, dal tratto sobrio e raffinato con cui riesce a tradurre, nei volti dei suoi personaggi, il lirismo di sentimenti profondi. La mostra si conclude poi con una piccola chicca, non presente nel libro; una nuova proposta e valido esempio di giovane autoproduzione locale, in questo panorama nazionale, come il lavoro di Francesco Guarnaccia e la sua serie a fumetti “From here to eternity” sul fantomatico gruppo punk, Punkarré, per il collettivo Mammaiuto, meritevole di riguardo per la sua fervida e promettente attività fumettistica.

Dal 10 al 31 maggio

 Inaugurazione Sabato 10 maggio

Il potere dell’autoproduzione. Una nuova generazione di autori

Tuono Pettinato, Roberto La Forgia, MP5, Alessandro Baronciani, Francesco Guarnaccia

a cura di Alessandra Ioalé

 

Cinema Caffè Lanteri

Via San Michele degli Scalzi, 46

56100 Pisa

www.cinemalanteri.com

caffe@cinemalanteri.com

Il potere sovversivo della carta | Presentazione al Cinema Caffé Lanteri

LOGO LANTERI

Sabato 10 maggio ore 18.30

Presentazione del libro

Il potere sovversivo della carta

a cura di Sara Pavan

Dal 10 al 31 maggio

Inaugurazione Sabato 10 maggio

Il potere dell’autoproduzione. Una nuova generazione di autori

a cura di Alessandra Ioalé

 

con opere di

Tuono Pettinato, Roberto La Forgia, MP5, Alessandro Baronciani, Francesco Guarnaccia

 

L’autoproduzione di un fumetto è un’azione rivoltosa, la fanno donne e uomini con la passione per il cambiamento.

(dalla prefazione di Davide Toffolo)

Il Cinema Caffè Lanteri per il mese di maggio ha in serbo un appuntamento speciale con il mondo del fumetto italiano indipendente e autoprodotto. Il 10 maggio infatti, alle ore 18.30, la fumettista Sara Pavan, insieme all’illustratore Roberto La Forgia, saranno ospiti in Redrum per presentare, Il potere sovversivo della carta, il primo libro in assoluto dedicato all’argomento edito da Agenzia X. Una raccolta di dodici interviste, in forma narrativa, fatte a Zero Calcare, Tuono Pettinato, Andrea Bruno Francesco Cattani, Roberto La Forgia, Alessandro Tota, MP5, Romina Pelagatti, Giulia Sagramola, Amanda Vähämäki, Alessandro Baronciani e Strane Dizioni, attraverso le quali viene raccontata la scena del fumetto indipendente italiano. La interviste sono accompagnate da un apparato di storie brevi e illustrazioni per presentare al meglio le figure dei dodici artisti intervistati: i veri apostoli del d.i.y. (do it yourself). Le esperienze dei fumettisti riportate in Il potere sovversivo della carta restituiscono le coordinate di una fitta rete di contatti – tra festival, collettivi di autori e circuiti alternativi – che attraversa mezza Europa con incursioni oltreoceano. Un movimento reso immediato e orizzontale dall’utilizzo del web che rimane però strumento e non diviene alternativa alla carta. Nonostante l’importanza di siti, blog, social network, vendite online e crowdfunding, è attorno all’amore per l’oggetto libro, sia esso stampato in semplici fotocopie o in raffinate serigrafie a tiratura limitata, che si concentrano tutti gli sforzi di queste personalità così diverse tra loro per temi, stili e percorsi formativi.

Il potere sovversivo della carta dimostra come il settore dei fumetti sia uno dei pochi ambiti culturali in cui, in termini di pubblico o qualità di stampa, non sussiste un reale divario tra underground e mainstream. Ciò che cambia sono i contenuti, il modo di raccontare, il rapporto diretto con i lettori e la determinazione a creare dal foglio bianco un tessuto ipertestuale di segnali ribelli e una libera comunità senza confini.

Il volume è arricchito dall’illustrazione di copertina, Diavolina, di Paper Resistance e dalla prefazione di Davide Toffolo e la postfazione di Daniele Brolli.

Parallelamente si coglie inoltre l’occasione di realizzare una piccola collettiva dal titolo Il potere dell’autoproduzione. Una nuova generazione di autori, a cura di Alessandra Ioalé, presentando al pubblico pisano alcuni degli autori intervistati nel libro, come Tuono Pettinato, amatissimo anche dal grande pubblico grazie al suo fumetto Garibaldi edito da Rizzoli Lizard; Roberto La Forgia, uno dei rappresentanti della “nouvelle vague del fumetto d’autore italiano”; MP5, resa popolare dalle strisce su “Il Male”; Alessandro Baronciani, autore di romanzi a fumetti, illustratore e musicista (sua la band Altro, i cui dischi escono per l’etichetta La Tempesta). Attraverso una serie di opere la maggior parte realizzate in autoproduzione, si tenta di delineare il carattere e lo stile che contraddistingue ciascun autore. Dalle squisite illustrazioni di Roberto La Forgia, caratterizzate per un uso ricercato della gamma cromatica dai toni brillanti, che informano le diverse composizioni in cui restituisce, in modo lucido e incisivo, alcuni episodi salienti di politica economica; alle strepitose tavole a fumetti di Tuono Pettinato, dove il disegno morbido con cui caratterizza i suoi indimenticabili personaggi, dall’aria irriverente e ironica, controbilancia la spigolosità delle tematiche affrontate; passando per i manifesti significativi della storia artistica e fortemente impegnata di MP5, dall’inconfondibile stile che gioca sulla peculiare sintesi compositiva e cromatica, e su cui fonda tutta la sua forza espressiva; fino a giungere ai delicati saggi serigrafici di Alessandro Baronciani, dal tratto sobrio e raffinato con cui riesce a tradurre, nei volti dei suoi personaggi, il lirismo di sentimenti profondi. La mostra si conclude poi con una piccola chicca, non presente nel libro; una nuova proposta e valido esempio di giovane autoproduzione locale, in questo panorama nazionale, come il lavoro di Francesco Guarnaccia e la sua serie a fumetti “From here to eternity” sul fantomatico gruppo punk, Punkarré, per il collettivo Mammaiuto, meritevole di riguardo per la sua fervida e promettente attività fumettistica.

L’autrice, Sara Pavan, è a sua volta fumettista e autoproduttrice (fa parte del collettivo Ernestvirgola) nonché curatrice dello spazio autoproduzioni del Treviso Comic Book Festival, INKitchen, che quest’anno giungerà alla sua terza edizione. Collabora come curatrice della sezione videoanimazioni con il Festival FMK di Cinemazero.

 

ilpoteresovversivodellacarta.blogspot.it  

FACEBOOK ilpoteresovversivodellacarta

TWITTER sara__pavan

Sabato 10 maggio ore 18.30

Presentazione di

Il potere sovversivo della carta

a cura di Sara Pavan

 

Dal 10 al 31 maggio

 Inaugurazione Sabato 10 maggio

Il potere dell’autoproduzione. Una nuova generazione di autori

Tuono Pettinato, Roberto La Forgia, MP5, Alessandro Baronciani, Francesco Guarnaccia

a cura di Alessandra Ioalé

 

Cinema Caffè Lanteri

Via San Michele degli Scalzi, 46

56100 Pisa

www.cinemalanteri.com

caffe@cinemalanteri.com

This Is Not A Love Song | Ogni cassetta… una canzone d’amore illustrata @ Il Mercantile

Come sempre tutti gli anni ci ritroviamo all’ultimo giorno per comprare i regali di Natale, ma quest’anno è venuto in mio soccorso Il Mercantile, il mercato itinerante del design artigianale e del baratto che come location per la prima tappa ha scelto la serra della Sagricola di Rosignano Marittimo. Due giorni di divertimento in cui le persone hanno avuto modo di scambiare oggetti, che a loro non servivano più, o venderne altri di loro creazione in uno spazio dalla magica atmosfera creata ad hoc con live dj-set e un’apposita zona con cibo e bevande, il tutto all’insegna dell’etica e del Km0. Un evento temporaneo davvero niente male, pensato e organizzato da Pirati&Sirene e Matrioska Studio per la promozione di un consumo consapevole e alternativo; una vetrina “mobile” per chi non possiede una sede fissa, un’occasione per avere visibilità e vendere le proprie creazioni in un contesto che non ha nulla da invidiare a quelli che solitamente vengono definiti cool e vediamo sviluppati in altre città italiane, ma soprattutto europee.

il mercantile_rosignano

È proprio all’interno di questo bellissimo mercato che sono andata a trovare e scoprire le cassettine T.I.N.A.LS. acronimo di This Is Not A Love Song, la canzone dei Public Image Limited nel cui “not” si racchiude l’essenza di questo interessante progetto, ideato dalla New Monkey Press Recording in collaborazione con l’etichetta To Lose La Track, che unisce la musica al fumetto e alla grafica d’illustrazione cercando di mettere in luce l’ambigua dialettica di una canzone d’amore, stravolgerne irrimediabilmente il senso.

TINALS @ Il Mercantile

TINALS @ Il Mercantile

Dietro a una custodia di plastica e a una copertina dalla grafica semplice ma accattivante, si nascondono le preziose musicassette fatte interamente di carta; racchiuse in ognuna scopriamo piccole e grandi storie, illustrazioni di tanti bellissimi evergreen d’amore di band ed cantanti cult di ieri e di oggi – Elvis Presley, Bon Iver, Cure agli Slint, Nick Drake, Britney Spears, Bob Dylan, Joy Division, Smashing Pumpkins, Velvet Underground, Syd Barrett, Jesus And Mary Chain, Beatles – realizzate da altrettanti stimati creativi del fumetto e dell’illustrazione, da AkaB, Marco Galli e Nicolò Pellizzon, a Francesco Cattani e Bianca Bagnarelli, passando per Massimo Pasca, Virginia Mori, Roberto La Forgia, fino a MP5, Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani e molti altri tra cui anche giovani promettenti che si affacciano adesso a questo mondo. 

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

Tra tutti questi bravissimi disegnatori c’è poi un folto gruppo di personalità toscane, di cui ultimamente abbiamo sentito parlare e di cui ho scritto nei miei precedenti articoli (QUI) e (QUI); sto parlando di Silvia Rocchi, che ha reinterpretato Girls Of Summer degli Arab Strap, Alberto Becherini, con Black dei Pearl Jam, e giovani promesse come Kime di Grosseto con Maps dei Yeah Yeah Yeahs. A questi si aggiungerà presto anche il nostro Tuono Pettinato, che illustra Drain You dei Nirvana.

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

Come è successo negli anni passati per il vinile, oggi è inevitabile che succeda anche per la musicassetta divenuta oggetto di culto per amatori e collezionisti, e il progetto TINALS dimostra che attraverso una nuova sperimentazione che avvicini nuovamente due diversi mondi artistici, quello musicale e quello dell’arte grafica, si possa donare nuova linfa a un supporto discografico fisico, che torna ad essere essenziale, funzionale e artisticamente vivo in un’esplosione di segni e colori.

Il progetto si concluderà poi con una serie di compilation di canzoni, “registrate” su nastro (e in free download qui http://tinals.bandcamp.com/), in cui alcune band, protagoniste del sottobosco indipendente italiano e non, reinterpretano i brani disegnati.

Tracklist della compilation lov. 01 uscita a fine Ottobre:

LATO 1

  1. Chambers – This is not a love song (P.I.L.)
  2. Montauk – Toxic (Britney Spears)
  3. Girless & The Orphan – Accident Prone (Jawbreaker)
  4. Manetti – Playground Love (Air)
  5. L’Amo – There is a light that never goes out (The Smiths)
  6. Culture Wars – Don’t Want To Know If You Are Lonely (Husker Du)

LATO 2

  1. Cosmetic – Drain You (Nirvana)
  2. Do Nascimiento – I fanti non piangono / Boys don’t cry (The Cure)
  3. Pop_X + Calcutta – Je T’aime… Moi Non Plus (Jane Birkin & Serge Gainsbourg)
  4. Youarehere – Videotape (Radiohead)
  5. Jester At Work – Apple bed (Sparklehorse)
  6. VRCVS – Fade into you (Mazzy Star)

La tracklist del lov. 02, in uscita questi giorni:

LATO 1

  1. Suspicious Mind (Elvis Presley) – Castagna
  2. Love will tear us apart (Joy division) – Action Dead Mouse
  3. Rend it (Fugazi) – Il Buio
  4. Skinny Love (Bon Iver) – Minnie’s
  5. Alison (Slowdive) – Hilo
  6. The concept (Teenage Fanclub) The Clever Square
  7. Maps (Yeah Yeah Yeahs) – Tv Glue

LATO 2

  1. Gigantic (Pixies) – Gazebo Penguins
  2. Sometimes (My Bloody Valentine) – Machweo
  3. I love her all the time (Sonic Youth) – PikkioMania
  4. Luna (Smashing Pumpkins) – Nubilum
  5. True Love Waits (Radiohead) – Two Fates
  6. Hereos (David Bowie) – Dj Minaccia
  7. Just like honey (Jesus & Mary Chain) – Small Giant

Il progetto presentato a Lucca Comics 2013 dal 31 Ottobre al 03 Novembre, ad ora consta di 25 storie:

lov. 001 Heroes (David Bowie) Gianluca Costantini

lov. 002 Are You Lonesome Tonight (Elvis Presley) Aka B

lov. 003 There Is A Light That Never Goes Out (The Smiths) Erbalupina

lov. 004 Gigantic (Pixies) Davite Catania

lov. 005 Luna (Smashing Pumpkins) Marco Galli

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

lov. 007 I’m Sticking With You (The Velvet Underground) Marika Marini

lov. 008 Videotape (Radiohead) Millo

lov. 009 Which Will (Nick Drake) La Tram

lov. 010 Perfect Day (Lou Reed) Marino Neri

lov. 011 Apple Bed (Sparklehorse) Erbalupina

lov. 012 Toxic (Britney Spears) Dario Panzeri

lov. 013 Dark Globe (Syd Barrett) Francesco Cattani

lov. 014 The Concept (Teenage Fanclub) Chiara Fazi

lov. 015 Washer (Slint) Margherita Morotti

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 017 Thirteen (Big Star) Bianca Bagnarelli

lov. 018 Boys Don’t Cry (The Cure) Massimo Pasca

lov. 019 Venus In Furs (The Velvet Underground) Eleonora Amianto

lov. 020 True Love Waits (Radiohead) Stefano Simeone

lov. 021 Fade Into You (Mazzy Star) Chiara Fazi

lov. 022 Heroin (The Velvet Underground) Roberto La Forgia

lov. 023 Interstate Love Song (Stone Temple Pilots) Bjorn Giordano

lov. 024 Just Like Honey (Jesus And Mary Chain) Virginia Mori

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

lov. 026 Black (Pearl Jam) Alberto Becherini

lov. 027 Hurt (Nine Inch Nails) Daniele Pampanelli

lov. 028 Tougher Than The Rest (Bruce Springsteen) Massimiliano Veltri

In arrivo poi:

Love Will Tear Us Apart (Joy Division) MP5

Simple Twist Of Fate (Bob Dylan) Paolo Bacilieri

Alison (Slowdive) Alessandro Baronciani

Je T’aime… Moi Non Plus (Jane Birkin et Serge Gainsbourg) Manuele Fior

Drain You (Nirvana) Tuono Pettinato

Skinny Love (Bon Iver) Vincenzo Filosa

e molte altre…

Tutte le TINALS sono state missate da Andrea Provinciali tra Castiglioncello (LI) e il quartiere romano San Lorenzo, con l’assistenza artistica di Chiara Fazi. Masterizzate digitalmente da manlioma.it.

Schede canzoni a cura di Liborio Conca

Comunicazione a cura di Brizio per conto di Sporco Impossibile.

Designed by Legno.

Illustrazione audiocassetta di Filippo Rieder.

info tecniche:

TINALS è una musicassetta di carta piegata a organetto delle stesse dimensioni di una musicassetta vera e propria: 10×6,3 cm.

Allungata misura 10×44,5 cm.

Stampata su carta Modigliani Candido 260 gr.

Con copertina e case di plastica trasparente pinless.

 THIS IS NOT A LOVE SONG

 www.thisisnotalovesong.it

https://www.facebook.com/tinalsong

www.tinals.bandcamp.com

CONTATTI

info@thisisnotalovesong.it

shop@thisisnotalovesong.it

NEW MONKEY PRESS RECORDS

www.newmonkeypressrecords.tumblr.com

https://www.facebook.com/newmonkeypressrecords

CONTATTI

newmonkeypressrecords@gmail.com