Archivi tag: China

Marcantonio Lunardi for Waking Dream Arts Exhibition | China

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una selezione di foto inviateci dallo staff della mostra Waking Dream inaugurata lo scorso 6 settembre 2014 al COFCO Hongyun Square di Nanjing in Cina e a cui han preso parte anche due opere del videoartista toscano Marcantonio Lunardi, Default e la nuova 370 New World. Quest’ultima di particolare riguardo e considerazione, riscontrando non soltanto il favore del pubblico cinese ma anche quello del Professor Peng Feng, dell’Università di Peking, famoso critico d’arte in Cina nonché curatore della 2nd Xinjiang International Art Biennale, 2014 dal titolo Encountering: New Art on the Silk Road a Urumqi.

Per maggiori info visitate il blog dell’artista -> http://blog.marcantonio.eu/?p=2254

Artisti italiani per la Biennale dello Xinjiang | Marcantonio Lunardi News

Encountering: New Art on the Silk Road
2nd Xinjiang International Art Biennale, 2014
A cura di Peng Feng
Consulente per il panorama italiano e
collaborazione selezione artisti: Maria Yvonne Pugliese

Xinjiang International Convention & Exhibition Center
Urumqi, Xinjiang, China
dal 25.6.2014 al 23.7.2014

Stefano Arienti, Bianco-Valente, Stefano Cagol,
Aldo Giannotti, Piero Gilardi, Massimo Kaufmann,
Iler Melioli, Marcantonio Lunardi, Cristina Treppo, Patrick Tuttofuoco,
Devis Venturelli, Dany Vescovi

La Biennale presenta 132 artisti provenienti da 18 paesi: Bulgaria, Canada, Cina, Croazia Egitto, Grecia, Korea, Kyrgyzstan, India, Iran, Iraq, Italia, Nepal, Siria, Stati Uniti d’America, Tunisia, Turchia, Uzbekistan.
La Via della Seta è una strada leggendaria, un invisibile filo che per secoli ha tenuto uniti Oriente ed Occidente, favorendo gli scambi commerciali ma anche il transito e la contaminazione di idee e culture. I segni di quel passato – la cui gloria venne interrotta dalla scoperta delle nuove rotte oceaniche – perdurano in alcuni luoghi emblematici, capaci ancora di raccontare quella complessità e contaminazione precorritrice dell’attuale mondo
globalizzato.
Tra questi Urumqi – capitale della Regione Autonoma Uigura dello Xinjiang. Una città moderna con 5 milioni di abitanti che vanta un’economia vivacissima e si sta rapidamente affermando come uno dei principali centri urbani dell’Asia centrale.
Consapevoli di questo suo antico ruolo, il Ministero della Cultura della Repubblica Popolare Cinese con il Dipartimento della Cultura del Governo di Xinjiang e il Governo Municipale di Urumqi sostengono Encountering: New Art on the Silk Road. Xinjiang International Art Biennale.
Il curatore è Peng Feng, vice preside del Dipartimento di Estetica e Ricerche Pedagogiche dell’Università di Pechino, conosciuto in Italia anche per la sua curatela del Padiglione Cinese alla Biennale di Venezia del 2011.
Encountering: New Art on the Silk Road“, traccia dei parallelismi tra l’influenza storica di questa regione e la risonanza contemporanea. La Biennale è un omaggio al ruolo della città di Urumqi nel collegare Oriente e Occidente; è la celebrazione degli scambi artistici e culturali che oggi sono ulteriormente amplificati dalla globalizzazione.” racconta Peng Feng.
Maria Yvonne Pugliese ha ricevuto direttamente da Peng Feng l’invito a collaborare come consulente per il panorama italiano. Si sono incontrati per la prima volta nel 2012, a Pechino, durante un viaggio in cui Pugliese cercava un avvicinamento alla cultura estetica orientale e alla Cina in generale. A quel momento di reciproca conoscenza e piacevole confronto, ne sono seguiti molti altri. Fino all’invito di Peng a collaborare nella selezione di alcuni artisti rappresentativi del fermento artistico del Mediterraneo. Il lavoro di ricognizione di Pugliese sulla ricerca artistica in Italia è principalmente rivolto a quelle esperienze di poetica e di ricerca in itinere che, nell’ambito delle diverse discipline, siano in grado di registrare sensibilmente i processi di trasformazione interni al clima sociale contemporaneo e al suo divenire.

_____________________________________________________________________________________

Sarà possibile seguire la Biennale sotto forma di una quasi diretta, collegandosi al blog http://www.mariayvonnepugliese.it