Archivi tag: Eris Edizioni

“Misdirection” di Lucia Biagi | Recap della presentazione del libro al Lanteri

Questo slideshow richiede JavaScript.

Giovedì 30 marzoLucia Biagi è stata ospite del dodicesimo appuntamento della rassegna Fumetti&Popcorn al Cinema Caffè Lanteri. In dialogo con Virginia Tonfoni (Alias, Il Manifesto), l’autrice nostrana è tornata a Pisa per presentare il suo ultimo fumetto “Misdirection”, di fresca pubblicazione per la casa editrice Eris edizioni.

Misdirection, terza opera dell’autrice, conferma le doti narrative e introspettive per cui si era già fatta notare e amare nei suoi precedenti lavori, pensiamo a Punto di fuga (Diabolo edizioni, 2014), ospite della rassegna nel 2015, che ha posto in risalto la sua peculiare delicatezza e coraggio con cui riesce a esplorare temi complicati come la questione dell’aborto.

In Misdirection Lucia Biagi cala il lettore nella mente di una ragazzina di 13 anni, decidendo però di abbandonare la narrazione da “romanzo di formazione” per abbracciare gli escamotage offerti dal genere: la suspance e le regole di un piccolo giallo che inizia e finisce nell’arco di una giornata. Il titolo, ispirato ai trucchi di magia e alla capacità degli illusionisti di distogliere l’attenzione dei propri spettatori, si focalizza sulla mancanza di lucidità che si può avere a quell’età.

Tra flash back e indizi, è il bisogno di scoprire e comprendere cosa è successo, che muove Federica, in vacanza come ogni anno con i nonni, in un residence che ha vissuto anni migliori in cui il paese scoppiava di turisti. Federica cerca di mettere insieme il puzzle che ha davanti e che le fa paura: Noemi, l’amica più grande che la fa sentire speciale quando le confida i suoi segreti, non si presenta a un appuntamento e quando Federica la cerca sembra essere sparita nel nulla. La ragazzina sente crescere il panico, tanto quanto sente crescere la confusione davanti a temi da “adulti” a cui non è preparata, come la sessualità, con cui si scontra tramite la vita dell’amica. Ma soprattutto si scontra con l’amara verità che capisce istintivamente, ben prima di poter crescere e formarsi una consapevolezza di genere: sono sempre le donne e le ragazze a sbagliare in questa società, la colpa viene data a loro ed è di loro che si spettegola in un piccolo paesino come quello, non degli uomini.

In anni in cui si dibatte molto sul ruolo dei social e della rete nella preadolescenza e nell’adolescenza, Lucia Biagi crea un mondo vero, lontano dagli stereotipi e dagli allarmismi con cui si parla di cyberbullismo e anonimato in rete, dando corpo a un personaggio complesso e contraddittorio, che con coraggio e ostinazione mette in discussione se stessa e il suo rapporto simbiotico con il suo smartphone su cui c’è tutta se stessa: il suo diario vocale, i suoi pensieri, le sue aspirazioni, tutta la sua intimità. Per scoprire alla fine che è la società reale quella che fa male e che giudica, e le nuove tecnologie sono solo strumenti che amplificano le storture della realtà.

Anteprima del libro: https://issuu.com/erisedizioni/docs/misdirection_anteprima_ c13d684a59a433

Lucia Biagi sito web: http://www.whenaworld.com

 

Cinema Caffè Lanteri

Via San Michele degli Scalzi 46, Pisa

www.cinemalanteri.com | caffe@cinemalanteri.com

Rufolo di Fabio Tonetto | Recap della presentazione al Lanteri

Questo slideshow richiede JavaScript.

Venerdì 18 novembre per la serie Fumetti&PopCorn al Cinema Caffè Lanteri di Pisa un nuovo ospite e protagonista eccentrico del fumetto italiano, Fabio Tonetto. Moderato da Valerio Stivé, l’autore ha presentato “Rufolo”, più di cento pagine di gag assurde e situazioni acide e sospese racchiuse nel suo primo attesissimo libro a fumetti edito da Eris edizioni per la collana Kina.

Rufolo è surreale caustico e nonsense. Il protagonista di questo libro e i suoi amici sembrano delicati, lievi, ma vivono in un universo dove non c’è giusto e sbagliato, dove non esistono buoni e cattivi. Le creature di Fabio Tonetto si muovono in una dimensione più gommosa che corporea, e vivono situazioni sospese, acide: gag assurde e impossibili che hanno spesso estreme conseguenze. Personaggi che si sciolgono, che si fondono, che si uccidono. Per tornare vivi e vegeti a sorprenderci nell’episodio successivo, senza logica, senza regole, senza morali.

Dal comunicato stampa. Questo autore, chiaramente poliedrico e capace di sperimentare a 360°, è cresciuto nell’animazione – ambito in cui lavora, spaziando da Cartoon Network alla realizzazione di video pubblicitari e musicali – e nella sua carriera come fumettista può vantare importanti collaborazioni come Frigidaire, Rolling stone, Vice USA. Il suo lavoro si contraddistingue proprio per le atmosfere folli e rarefatte che ritroviamo puntuali in Rufolo, con personaggi malati e allo stesso tempo delicati, marci e teneramente empatici, un universo grafico che affonda le radici nei cartoni animati anni ’50 (anche se è chiara l’attenzione all’animazione statunitense del secolo scorso a più ampio raggio) ma che fa pensare più alla plastilina o a una sostanza gommosa che al 2D. I personaggi che popolano Rufolo si sciolgono, si fondono, si uccidono per poi tornare vivi e vegeti a sorprenderci nell’episodio successivo, senza logica in un mondo dove non c’è giusto e sbagliato, dove non esistono buoni e cattivi. Rufolo è senza dubbio l’aspettatissimo primo volume completo in cui Fabio Tonetto ha finalmente potuto condensare tutte le sfumature della sua poetica attraverso un ristretto numero di personaggi che codificano tutte le sue pulsioni artistiche, in una sintesi perfetta che esprime appieno tutte le potenzialità dell’universo creativo di questo autore che ha già ampiamente travalicato i confini nazionali.

Sito web di Fabio Tonetto: www.fatonetto.com

Canale Vimeo di Fabio Tonetto: https://vimeo.com/fabiotonetto

La serata è stata realizzata col supporto di Radiocicletta, media partner della rassegna Fumetti&Popcorn, che ha realizzato il podcast della presentazione ascoltabile al link di seguito:

 

Fabio Tonetto è nato ad Alessandria nel 1983 e si è diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia dipartimento di Animazione di Chieri (TO) nel 2006. Come animatore ha realizzato diversi video pubblicitari e musicali e può vantare una collaborazione con Cartoon Network. I suoi lavori sono apparsi su moltissime fanzine e autoproduzioni, ha collaborato a moltissimi progetti e collettivi (Lök, Puck!, Delebile, collettivo Mensa, Amenità, A4God) e ha conquistato spazio su testate dell’importanza di Rolling Stone, Frigidaire, Vice USA.

La collana Kina di Eris edizioni è un percorso di ricerca all’interno del mondo del fumetto che si propone di dar vita a opere fumettistiche dalla forte impronta autoriale, realizzate con una attenta e appassionata cura editoriale. Nel progetto trovano spazio sia opere di autori esteri che di italiani e esordienti. www.erisedizioni.org

 

Cinema Caffè Lanteri

Via San Michele degli Scalzi 46, Pisa

www.cinemalanteri.com | caffe@cinemalanteri.com

“Tumulto” di Alice Milani e Silvia Rocchi | Recap della presentazione e mostra al Lanteri

Questo slideshow richiede JavaScript.

Giovedì 29 settembre il Cinema Caffè Lanteri ha inaugurato una nuova stagione di Fumetti&PopCorn ospitando le giovani autrici di fumetti Alice Milani e Silvia Rocchi quest’anno protagoniste della scena con un nuovo lavoro a quattro mani dal titolo Tumulto, edito da Eris edizioni. La presentazione è stata anticipata dall’inaugurazione della mostra delle tavole originali tratte dal libro, visibile fino al 9 ottobre. La serata si terrà col valido supporto di Radiocicletta media partner dell’evento e Fumettando.

Tumulto è una storia di finzione on the road che nasce però dall’esperienza autobiografica delle due autrici di un viaggio in moto nell’ex Jugoslavia. Le protagoniste sbaragliano ogni stereotipo di genere, regalando due ritratti femminili forti, atipici; due giovani donne in viaggio verso loro stesse e la Drina; due motocicliste con un passato da musiciste punk, alla ricerca di quel tipo di riappacificazione con sé stesse, fondamentale per affrontare il futuro a testa alta. Perché ci sono capitoli della propria vita che devono prima essere accettati e assimilati per poi essere chiusi.

Tumulto alcune delle tavole originali tratte dall'omonimo libro a fumetti in esposizione al Lanteri

Tumulto alcune delle tavole originali tratte dall’omonimo libro a fumetti in esposizione al Lanteri

Tumulto è un viaggio fisico, in un paese dove le persone sanno guardare al futuro, progettare, con una fame di vita e sogni che non si è fatta spegnere dalla guerra. Ed è un viaggio mentale, alla ricerca del giusto equilibro tra chi si è stati e chi si sarà domani, portandosi addosso tutto ciò che si è vissuto, anche se a ricordarlo fa un po’ arrossire. Per essere quello che si vuole e poi entrare nel proprio futuro, saltandoci dentro a testa altra, tenendosi per mano, come si fa con gli amici di sempre, quelli con cui cresci e con cui ti trovi adulto.

Tumulto - alcune delle tavole originali tratte dall'omonimo libro a fumetti in esposizione al Lanteri

Tumulto – alcune delle tavole originali tratte dall’omonimo libro a fumetti in esposizione al Lanteri

Un lavoro di stupefacente intensità pittorica e di chiaro valore artistico e stilistico realizzato dalle due autrici, che collaborano da anni all’interno del collettivo di autoproduzioni La trama e che riescono a fondere perfettamente in questo libro i propri stili e le proprie sensibilità estetiche al punto da creare un melange armonico delle due mani, per regalarci un’opera grafica di notevole forza espressiva.

5

6

Di seguito è possibile ascoltare il podcast della presentazione realizzato da Radiocicletta media partner dell’evento.

Mostra di tavole originali dal 29 settembre al 9 ottobre 2016

Cinema Caffè Lanteri

Via San Michele degli Scalzi 46, Pisa

www.cinemalanteri.com | info@cinemalanteri.com

Black Hole. Uno sguardo sull’underground italiano | Recap della presentazione al Lanteri

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo scorso 23 Aprile il Cinema Caffè Lanteri ha ospitato la prima tappa toscana del tour di presentazioni del nuovo libro di Turi Messineo, “Black hole, uno sguardo sull’underground italiano”, la cui copertina è stata pensata e disegnata dal bravissimo Alberto Becherini in mostra al Lanteri presentato da Rumorama come illustratore del mese con la personale, “Who is fuck Alberto Becherini????”.

Dopo 2 anni di lavoro in giro per tutta Italia e più di 80 intervistati, nasce così un libro di 496 pagine edito da Eris Edizioni di Torino e un documentario di 132 minuti. Un’opera titanica ma anche indispensabile che riesce a racchiudere la storia dell’underground italiano dagli anni ’70 ai nostri giorni, come mai era stato fatto prima. Pur essendo “uno sguardo” (a sottolineare l’impossibilità di raccogliere in unico volume la vastità delle esperienze contro-culturali degli ultimi decenni) Black hole è un viaggio che attraversa tutte le sfaccettature che compongono le diverse realtà non solo musicali ma anche artistiche. Dalle due scene underground per eccellenza, il punk e l’hip hop con tutte le loro contaminazioni, a quei fenomeni culturali esplosivi che hanno contribuito a creare un immaginario collettivo unico: festival musicali, centri sociali, spazi occupati e radio libere.

Attraverso i ricordi e punti di vista degli intervistati ripercorriamo quarant’anni di autoproduzioni e di Do It Yourself: dai vinili di etichette musicali indipendenti alla carta stampata delle fanzine, dalle musicassette alla serigrafia, dai video alle webzine, senza dimenticare writers, graffiti e tatuaggi e scelte di vita come veganesimo e lotte ambientaliste.

Una vera e propria storia collettiva che si snoda da nord a sud, passando non solo per le principali città italiane, ma per tutti quei luoghi che, anche se secondari sulla carta geografica, sono sempre stati un fulcro di diffusione contro-culturale. E i suoi protagonisti sono sempre andati anche oltre i confini nazionali, portando le contro-culture italiane in tutto il mondo, dall’Europa agli Stati Uniti sino al Giappone.

Turi Messineo

Ventinove anni, nato a Palermo.

Vivo fuori dall’isola ormai da circa cinque anni per motivi di studio e di lavoro. Ho frequentato il liceo classico Umberto I, ho studiato storia all’Università di Palermo e ho svolto un tirocinio presso l’Archivio di Bologna, ho frequentato un corso serale della Scuola Del Fumetto di Milano anni fa e ho conseguito un master in sound design e produzione musicale presso la Naba (Nuova Accademia Di Belle Arti Milano) per il quale ho vinto una borsa di studio nel 2014. Straightedge e vegetariano da oltre dieci anni, a contatto e all’interno degli ambienti controculturali e undergroud sin dall’età di tredici anni. Batterista, grazie alla musica ho girato l’Europa in lungo e largo tra tour europei con le mie band, festival, incontri e viaggi di piacere prendendo coscienza delle diversità e delle similitudini tra le varie culture, le varie scene underground e le sue sotto-culture annesse. Ho fatto parte di varie band negli anni, tra le quali For The Cause, Values x Intact, The Break, Whales’Island, ultimamente suono la batteria in una punk-rock band chiamata Onoda.

In questi ultimi due anni ho scritto, diretto e prodotto il saggio e documentario ‘Black Hole, Uno Sguardo Sull’ Underground Italiano’ partendo da Bologna e concludendo il tutto a Milano, grazie anche alla Casa Editrice Eris di Torino che ha creduto nel lavoro di scrittura.

www.blackholeunderground.it

Di seguito potrete ascoltare il podcast dell’intero incontro con l’autore insieme ad Alessandra Ioalé e a Maurizio Vaccaro di Radiocicletta, media partner dell’evento.

Facebook eventhttps://www.facebook.com/events/1637749413121375/

Black Hole Fan Pagehttps://www.facebook.com/blackholeundergroundita

Facebook event Tour Black hole https://www.facebook.com/events/1564510713804834

Una playlist coi 5 i trailer del film che sono usciti: https://www.youtube.com/playlist?list=PLW54Txx8RN-VEUIgcULHYzRZ7d0A-mZbq

Casa Editrice: www.erisedizioni.org

SKETCH-VINYLS | Esposizione itinerante di vinili d’autore Vol. 11 @ Belleville Comics Torino

BellevilleComics

Per la 11° tappa espositiva, Sabato 7 dicembre ore 18, il progetto SKETCH-VINYLS arriva per la prima volta a Torino! Ad ospitarlo sono gli accoglienti ed intimi spazi della Galleria all’interno della fumetteria Belleville Comics, in occasione dei festeggiamenti del suo terzo anno di vita in quelli che una volta erano i locali della fumetteria Tappabuchi. La serata inaugurale prevederà anteprime ed incontri con Alessandro Caligaris e Matteo Manera, autori delle due graphic novel editi da Eris Ed e presentazione ed incontro con gli autori di Amenità#3.

SV_SKETCH-VINYLS

“SKETCH-VINYLS” è un progetto espositivo itinerante a cura di Alessandra Ioalé, che propone uno spaccato dell’arte contemporanea, operando uno zoom su alcune delle discipline più in fermento, come l’illustrazione, il fumetto, la pittura e l’Urban Art, attraverso la realizzazione di opere specifiche a tema. Una Paint_List d’artisti di spicco del panorama contemporaneo italiano, con un background culturale e formativo distinto, sono chiamati a scegliere di reinterpretare la copertina di un disco o customizzare un vinile sulle note della loro Play_List preferita, esposta insieme all’opera di riferimento, coinvolgendo e incuriosendo in modo originale il pubblico, che ha la possibilità non solo di conoscere i brani che hanno ispirato le opere, ma anche di avvicinarsi al lavoro creativo degli stessi artisti. Una collettiva itinerante, il cui compendio è un piccolo catalogo, testimonianza scritta delle bellissime produzioni presentate per questo progetto, catalizzatrice di un interscambio culturale ambizioso su scala nazionale tra il pubblico, gli artisti e gli operatori culturali che gravitano intorno ai diversi, per natura e missione, spazi espositivi che l’accoglieranno.

Gli artisti di SV:

108 / AkaB / Tiziano Angri / Aris / Francesco Barbieri / Giorgio Bartocci / Checko’s Art / Paolo Cioni / Corn79 / Sandro Crash / Dado / Duke1 / Pablo Echaurren / Etnik / Camilla Falsini / Cristina Gardumi / Francesco Levi / Frank Lucignolo / Macs / Made514 / Mad Kime / Maicol&Mirco / MP5 / MR Fijodor / Nigraz / Ozmo / Daria Palotti / Massimo Pasca / Alice Pasquini / Tuono Pettinato / Alberto Ponticelli / Antonio Pronostico / Vacon Sartirani / Amalia Satizabal / Senso / Sera KNM / SPAM / Umberto Staila / Fabio Tonetto / Vesod

Fan Page FB: SKETCH-VINYLS Esposizione di vinili d’autore

ErisEris edizioni nasce a Torino nel 2009 come un’esigenza, una volontà, un bisogno. Percorsi diversi e lontani, secondo il vissuto di ognuno di noi, ma su strade scopertesi quasi identiche nel confronto. Strade che spesso ci sono sembrate morte e senza meta, ma che si sono intrecciate intorno a un’idea. Una cultura condivisa libera di circolare, al di là di forme precostituite legate a un mercato editoriale sempre più fine a se stesso. Una cultura che con il termine condivisa non vuole limitarsi agli slogan sui liberi saperi, ma vuole esprimere l’esigenza di una cultura che viene da tutti e viene restituita a tutti tramite la voce di chi si sceglie autore. Non quindi libri, ma opere, minuscoli tasselli che ci raccontano il mondo, appartenendo a questo.

HOARDES di Alessandro Caligaris Un manipolo di pazzi fulminati, legati dal filo rosso del destino, scorta una misteriosa bambina fin nel “cuore di tenebra” di una landa coperta di rifiuti, macerie e scarti umani in esubero; una specie di Limbo in cui vagano caricature grottesche d’individui ormai disumani. Una metafora sarcastica e inquietante, di un mondo dominato dai rifiuti e da un unico potente padrone.
FINO ALL’ULTIMA MEZZ’ORA di Matteo Manera Un ragazzo si sposta tutti i giorni in moto per andare a lavoro. Il percorso non cambia, eppure il viaggio non è mai lo stesso. Merito dei ricordi, che si affacciano come case sulla strada. Li visita, lasciando che la mente segua i propri itinerari. E così, si ritrova a giurare vendetta a un piccione. Ad ascoltare il canto delle sirene, ma della polizia. A incassare un pugno. A fallire un furto. A crescere. A diventare, una volta di più, se stesso.

AmenitàAmenità nasce dal puro e semplice amore per il fumetto e per il fare fumetti. Dal 2011 produciamo un’antologia annuale a tema a cui partecipano giovani autori italiani e internazionali. Il tema della terza antologia di Amenità è cuccioli, perché dopo l’estinzione dei dinosauri e la sospensione fra vita e morte dei fantasmi, non poteva che esserci la rinascita.

Nelle dodici storie a fumetti troverete i cuccioli in ogni loro accezione: simpatici o pericolosi, da coccolare o da sopportare duramente, vendicativi e sfuggenti. Potrete imparare a cucinarli, come consigliato nei migliori ricettari esotici, ma facendo attenzione, perchè potrebbe finire che siano i cuccioli a mangiare voi.
La novità di quest’anno è che abbiamo deciso di abbinare autori europei – molti dei quali già presenti nelle precedenti antologie – ad altrettanti autori provenienti dall’altra parte del mondo. Ogni albetto è quindi composto da due storie, una di un fumettista occidentale e una di un fumettista orientale, assimilabili per stile ma contraddistinguibili per le ovvie differenze culturali.

Gli autori
– Ken Niimura http://niimurablog.blogspot.it/
– Lucia Biagi www.whenaworld.com
– Fabio Tonetto http://colpettonetto.blogspot.it/
– Daniele La Placa stickystooge@hotmail.com
– Jeroen Funke (NL) http://www.lamelos.nl/
– Francesco Guarnaccia http://guarnagna.tumblr.com/
– Toyoko Oguchi (JAPAN) oguchitoyoko.web.fc2.com
– Junelee (CHINA) http://www.junelee220.com/
– Mississipi (JAPAN) http://www.mississippi-kyoto.com/
– Charmain Cha (CHINA) http://site.douban.com/123977/
– Takashi Kurihara (JAPAN) http://homepage3.nifty.com/kuriharatakashi/index.html
– Tai Pera (TAIWAN) cargocollective.com/taipera
– Fabio Ramiro Rossin http://fabioramirorossin.blogspot.it/

Belleville Comics

Via Sacchi, 44

10128 Torino

Site: bellevillecomics.blogspot.com Mail: bellevillecomics@gmail.com