Archivi tag: Virginia Mori

La tela infinita | Rassegna video sul disegno animato d’autore | Villa Pacchiani (PI)

La tela infinita

rassegna video sul disegno animato d’autore

 a cura di Alessandra Ioalé

incontro con gli autori, proiezioni, una mostra

Inaugurazione e incontro con gli autori venerdì 16 settembre 2016 ore 18.00

Villa Pacchiani – Centro Espositivo

piazza Pier Paolo Pasolini, Santa Croce Sull’Arno

16 – 18 settembre 2016

dalle ore 17.00 – 20.00

 

Venerdì 16 settembre dalle ore 17.30 il Centro Espositivo Villa Pacchiani di Santa Croce sull’Arno ha il piacere di ospitare La tela infinita, rassegna video sul disegno animato d’autore a cura di Alessandra Ioalé, corredata da una mostra collettiva dei bozzetti, disegni e degli studi preparatori relativi ai video presentati. Gli autori in rassegna sono Cristina GardumiLRNZRichard McguireVirginia MoriStefano Ricci, Fabio Tonetto.

La tela infinita è un’iniziativa del Comune di Santa Croce sull’Arno. Assessorato alle Politiche ed Istituzioni Culturali con la sponsorizzazione di Cassa di Risparmio di San Miniato.

La rassegna si concentra e prende in considerazione il lavoro di sei autori che, scegliendo di sperimentare entrambi i supporti, cartaceo e digitale, hanno approfondito il linguaggio dell’animazione in una commistione che ne esalta le reciproche qualità di narrazione e rappresentazione, dando vita ad opere uniche e diverse tra loro. Dall’animazione computerizzata a quella in stop motion, dalle animazioni flash ai video digitali, la quarta dimensione entra nell’immaginario di creazione di questi artisti enfatizzandone le peculiarità estetiche nel divenire dell’immagine in movimento. Sei esempi che introducono alle infinite possibilità espressive di questo particolare linguaggio artistico in piena evoluzione. Sei opere realizzate da alcuni autori, emergenti e già affermati, italiani e stranieri, che si sono cimentati nell’animazione digitale facendone un punto cardine del proprio lavoro di ricerca.

Il pomeriggio di venerdì 16, dopo la presentazione del progetto e l’inaugurazione della mostra, sarà dedicato alla visione delle opere video e al successivo incontro con due degli autori in rassegna, Cristina Gardumi e Fabio Tonetto, e con il musicista e sound designer Andrea Martignoni, che presenterà il quarto dvd del progetto antologico “Animazioni” di cui è curatore insieme a Paola Bristot dell’Accademia di Belle Art di Bologna. Un’occasione di confronto e scambio di esperienze con e tra gli artisti ospiti, supportato anche dalla parola teorica dell’esperto in storia di film di animazione, per approfondire le caratteristiche tecniche ed espressive di questa pratica, ma soprattutto per capire le dinamiche che sottendono al passaggio dalla carta al supporto digitale, pur mantenendo un inedito legame con la prima, ed arrivare alla sperimentazione del linguaggio animato così opposto a quello dell’illustrazione e così vicino a quello ibrido del fumetto.

Per i successivi due giorni, sabato 17 e domenica 18, oltre alla mostra esposta nella sala centrale al primo piano della Villa, sarà possibile vedere la proiezione di tutta la serie di dvd “Animazioni”, una raccolta dei migliori cortometraggi di animazione del panorama italiano contemporaneo a cura di Andrea Martignoni e Paola Bistrot. 

 

Il programma:

venerdì 16 settembre ore 18.00 

presentazione del progetto e inaugurazione della mostra. A seguire incontro con gli autori.

partecipano: Mariangela Bucci Assessore alle Politiche ed Istituzioni culturali del Comune di Santa Croce sull’Arno, Ilaria Mariotti Direttore di Villa Pacchiani, Alessandra Ioalé, curatore, gli autori Cristina Gardumi e Fabio Tonetto, Andrea Martignoni, musicista e sound designer.

visione di:

Cristina Gardumi: “Softporno”, 5’40”

Fabio Tonetto – “PLUTO 3000”, 1’16’’

LRNZ – “The dark side of the Sun” (trailer), 1’7”

Richard Mcguire – “Micro loup”, 7’

Stefano Ricci – “uomocane”, 36’’; “uomopatata”, 49’’; “la mia scimmia segreta”, 46’’

Virginia Mori – “Haircut”, 8′

Animazioni IV“, a cura di Andrea Martignoni e Paola Bristot

 

sabato 17 settembre dalle ore 17.00 alle ore 20.00

proiezioni dvd “Animazioni I, II”

domenica 18 settembre dalle ore 17.00 alle ore 20.00

proiezioni dvd “Animazioni III, IV”

 

Cristina Gardumi. Nasce nel 1978 a Brescia. È artista visiva e performer, diplomata presso l’Accademia di Belle Arti di Verona e l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico a Roma. La sua poetica spazia dal disegno alla video art, fino alla performance e al teatro, in cui si cimenta come attrice, regista e scenografa. Collabora con vari autori e registi illustrando le loro opere in scena (attraverso le proiezioni de “La Prossima Stagione” di Michele Santeramo) e sulla carta (il nuovo romanzo di Andrea Porcheddu “Infedele alla linea” con prefazione di Ascanio Celestini). Ha partecipato a numerose mostre collettive e personali in Italia e all’estero. Ha vinto il Premio Celeste Pittura 2011, il Premio Arte Laguna Pittura 2012 e il Celeste Prize visitors’ choice 2013. Vive e lavora tra Pisa, Roma e Milano.

LRNZ Lorenzo Ceccotti. Nasce nel 1978 a Roma. Opera in diversi settori dell’arte visuale:  graphic design, motion graphics, animazione, disegno e narrazione sequenziale. Fondatore dello storico collettivo SUPERAMICI e dello studio di design BRUTUS/CHIMP CO. si è dedicato dal 2006 a progetti individuali. Fra i più importanti lavori legati al disegno: la regia dell’animazione del documentario The Dark Side Of The Sun, il suo primo libro a fumetti Golem (pubblicato in 3 paesi), Astrogamma – raccolta di una storia pubblicata originariamente a episodi su Hobby Comics, rivista ammiraglia dei SUPERAMICI, le illustrazioni e la copertina de “La Strana Biblioteca” (Einaudi)  – un racconto di Haruki Murakami, è stato autore di numerose copertine e illustrazioni per riviste, narrativa e fumetti. Ora sta chiudendo il progetto MONOLITH per conto di Sergio Bonelli Editore che include un film live action e un libro a fumetti completamente a colori. Vive e lavora a Roma.

Andrea Martignoni. Nasce nel 1961 a Bologna. Sound designer, performer, storico di cinema di animazione. Ha composto colonne sonore per cortometraggi animati di Blu, Saul Saguatti, Michele Bernardi, Pierre Hébert, Virgilio Villoresi, Roberto Catani e tanti altri. Ha insegnato Storia dell’animazione presso il Master in animazione dellʼAccademia di Belle Arti di Palermo nel biennio 2011-2013 e all’Università IULM di Milano nel 2014. Collabora attivamente con diversi festival internazionali. È spesso invitato in giurie internazionali e in comitati di selezione in tutto il mondo. Realizza workshop insieme a Basmati a.c. e all’Associazione culturale OTTOmani. Promuove il cinema di animazione italiano a livello internazionale. Ha vinto il Golden Reiter per la migliore colonna sonora alla 23° edizione del festival internazionale di cortometraggio FilmFest Dresdene e il premio Asifa Italia 2010.

Richard Mcguire. Nasce nel 1957 nel New Jersey. Scrittore e illustratore americano, collabora regolarmente con le sue illustrazioni al «New Yorker». Le sue opere sono apparse sulle più importanti testate mondiali, tra cui il «New York Times», «McSweeney’s», «Le Monde» e «Libération». Ha partecipato come autore e regista ai film Loulou et autres loups (2003) e Peur(s) du Noir (2007). Ha anche ideato e prodotto una propria linea di giocattoli ed è il fondatore, nonché bassista, della band Liquid Liquid. In Italia il suo editore di riferimento per la letteratura infantile è Corraini. Nel 2015 esce la graphic novel Qui (Here) per Rizzoli Lizard. Vive e lavora a New York.

Virginia Mori. Nasce nel 1981. Si perfeziona in Illustrazione e Animazione all’Istituto Statale d’Arte di Urbino, esperienza formativa che contribuisce a costruire e consolidare il suo immaginario artistico e che le permette di muovere i primi passi nella realizzazione di corti di animazione tradizionale e nell’illustrazione. Nel 2008 vince il premio “SRG SSR idee suisse” ad Annecy Call for project che le permette di realizzare il corto di animazione “Il gioco del silenzio”, e nel 2011 il premio “Abbaye de Fontevraud” che le permette di lavorare alla progettazione del prossimo film nella residenza dell’omonimo centro culturale francese poi selezionato al Festival Internazionale di animazione di Annecy nel 2015. I suoi disegni a penna bic sono stati esposti in diverse collettive e personali, in Italia e all’estero. Attualmente collabora con il collettivo Withstand, con cui ha di recente realizzato le illustrazioni del videoclip musicale “Walt Grace’s Submarine test” di John Mayer, con la regia di Virgilio Villoresi. Vive e lavora tra Pesaro e Milano.

Stefano Ricci. Nasce nel 1966 a Bologna. Artista eclettico, pittore, grafico, illustratore, fumettista, dal 1985 Stefano Ricci collabora con la stampa periodica e l’editoria in Italia e all’estero (fra cui “la Repubblica”, “il manifesto”, “Panorama”, Mondadori, Rizzoli, Einaudi, Salani). Con Giovanna Anceschi dal 1995 cura la collana di Edizioni Grafiche di Squadro (Bologna) e nel 1996 fondano insieme la rivista “MANO fumetti scritti disegni”. Dal 2003 è direttore artistico di “Bianco e nero” rivista del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e docente del corso di fumetto e grafica contemporanea al D.A.M.S. dell’Università degli Studi di Udine. Vive e lavora ad Amburgo. 

Fabio Tonetto. Nasce nel 1983 ad Alessandria. Si è diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia dipartimento di animazione di Chieri (TO). Come animatore ha lavorato per Cartoon Network e ha realizzato video pubblicitari e musicali. I suoi fumetti e le sue illustrazioni sono state pubblicate su diverse fanzine autoprodotte (Amenità, Lok, Delebile, WATT) e magazine come Rolling Stone, Vice, Frigidaire e Barricate. Il corto di animazione Pluto 3000 è stato selezionato in numerosi festival internazionali tra cui Pictoplasma e SICAF di Seoul ed è all’interno del dvd “Animazioni 3” che raccoglie il meglio dell’animazione italiana contemporanea.

Centro Attività Espressive Villa Pacchiani

Piazza Pier Paolo Pasolini, Santa Croce sull’Arno

orari di apertura: 16 – 18 settembre 2016 ore 17.00 – 20.00;

info: Comune di Santa Croce sull’Arno 0571 30642; 0571 389953

e-mail: biblioteca@comune.santacroce.pi.it

ARType  @ Spoleto | Marcantonio Lunardi News

COMUNICATO STAMPA

Palazzo Collicola Arti Visive e l’Officina d’Arte&Tessuti di Spoleto, in collaborazione con l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, presentano ARType – Archetipi della videoarte contemporanea, iniziativa nata nel 2013 come emanazione del progetto Videoart Yearbook – Annuario della videoarte italiana, promosso, a partire dal 2006, dal Dipartimento delle Arti dell’Ateneo bolognese. 
ARType (neologismo che tiene conto dei due termini “arte + archetipo” nella loro variante anglofona) è un progetto curatoriale che propone temi e chiavi di lettura trasversali, utili a comprendere meglio la videoarte contemporanea. A riguardo, il gruppo di ricerca – formato da Guido Bartorelli, Paolo Granata, Silvia Grandi, Fabiola Naldi, Stefania Portinari, docenti nelle università di Bologna, Padova e Venezia – ha individuato sei archetipi, ovvero, sei elementi primordiali della cultura umana da osservare attraverso lo sguardo della videoarte. 
Attraverso i sei archetipi – il rito, il gioco, il territorio, il gesto, il viaggio, il Sé – è possibile ampliare le possibilità di lettura critica delle opere selezionate e organizzare al meglio la fruizione. Il team di ricerca agisce, inoltre, nella convinzione che il linguaggio sperimentale del video d’artista rappresenti una via d’accesso privilegiata per osservare la complessità degli assetti antropologici nel mondo d’oggi. 
Per la rassegna di Spoleto, due dei curatori del progetto, Paolo Granata e Silvia Grandi, presenteranno una selezione di 36 opere di artisti italiani contemporanei. Questi video aspirano a tracciare una mappa antropologica dell’immaginario contemporaneo, svelare alcuni tratti dell’inconscio visivo, evocare le esperienze primordiali dell’esistenza umana per riscoprire, in un mondo affollato di immagini, l’irresistibile fascino degli archetipi. L’idea di archetipo, che abbraccia trasversalmente l’intera storia del sapere umano, dalla tradizione classica alle scienze umanistiche novecentesche, assume nel mondo dell’arte una valenza simbolica di proporzioni ancora maggiori, che attraverso l’intervento dell’artista traspare nella sua accezione mondana. Le forme archetipali dell’esistenza umana plasmano, infatti, in maniera tacita e sommessa, le sfere dell’ordinario; condizionano le abitudini, influenzano gli atteggiamenti, i piccoli gesti quotidiani. E tutto ciò accade perché gli archetipi sono forme originali – arché/týpos –, manifestazioni ancestrali dell’immaginario simbolico, espressioni dell’inconscio collettivo radicate negli spazi reconditi del sé, che reiterano se stesse all’infinito. Destino dell’arte è infrangere questa monotona sequenza. Gli artisti, da sempre, si sono fatti interpreti di una “visione” ed a ciò non si sottrae quell’ampia compagine di sperimentatori che opera attraverso il linguaggio del video, il mezzo espressivo che per vocazione tende a scardinare i meccanismi ordinari dell’assuefazione visiva. 

Artisti:
Aldo Giannotti & Markus Hofer, Alessandra Caccia, Angelo Sarleti, Audrey Coïaniz, Basmati, Bianco-Valente, Botto & Bruno, Bruno Muzzolini, Christian Niccoli, Danilo Torre, Davide Bertocchi, Debora Vrizzi, Diego Zuelli, Donato Sansone, Enrico Bressan, Filippo Berta, Gabriele Picco, Giovanna Ricotta, Giovanni Kronenberg, Karin Andersen, Kensuke Koike, Luca Coclite, Marcantonio Lunardi, Marco Morandi, Massimiliano Nazzi, Michael Fliri, Michela Formenti, Natalia Saurin, Rebecca Agnes, Riccardo Benassi, Sergia Avveduti, Silvia Camporesi, Stefano Cagol, T-Yong Chung, Virgilio Villoresi, Virginia Mori. 

Organizzazione Officina d’Arte&Tessuti 

Via Plinio il Giovane 6-8 | 06049 Spoleto (PG)

+39 333 3763011 | http://www.officinadartetessuti.com | info@officinadartetessuti.com

This Is Not A Love Song | Ogni cassetta… una canzone d’amore illustrata @ Il Mercantile

Come sempre tutti gli anni ci ritroviamo all’ultimo giorno per comprare i regali di Natale, ma quest’anno è venuto in mio soccorso Il Mercantile, il mercato itinerante del design artigianale e del baratto che come location per la prima tappa ha scelto la serra della Sagricola di Rosignano Marittimo. Due giorni di divertimento in cui le persone hanno avuto modo di scambiare oggetti, che a loro non servivano più, o venderne altri di loro creazione in uno spazio dalla magica atmosfera creata ad hoc con live dj-set e un’apposita zona con cibo e bevande, il tutto all’insegna dell’etica e del Km0. Un evento temporaneo davvero niente male, pensato e organizzato da Pirati&Sirene e Matrioska Studio per la promozione di un consumo consapevole e alternativo; una vetrina “mobile” per chi non possiede una sede fissa, un’occasione per avere visibilità e vendere le proprie creazioni in un contesto che non ha nulla da invidiare a quelli che solitamente vengono definiti cool e vediamo sviluppati in altre città italiane, ma soprattutto europee.

il mercantile_rosignano

È proprio all’interno di questo bellissimo mercato che sono andata a trovare e scoprire le cassettine T.I.N.A.LS. acronimo di This Is Not A Love Song, la canzone dei Public Image Limited nel cui “not” si racchiude l’essenza di questo interessante progetto, ideato dalla New Monkey Press Recording in collaborazione con l’etichetta To Lose La Track, che unisce la musica al fumetto e alla grafica d’illustrazione cercando di mettere in luce l’ambigua dialettica di una canzone d’amore, stravolgerne irrimediabilmente il senso.

TINALS @ Il Mercantile

TINALS @ Il Mercantile

Dietro a una custodia di plastica e a una copertina dalla grafica semplice ma accattivante, si nascondono le preziose musicassette fatte interamente di carta; racchiuse in ognuna scopriamo piccole e grandi storie, illustrazioni di tanti bellissimi evergreen d’amore di band ed cantanti cult di ieri e di oggi – Elvis Presley, Bon Iver, Cure agli Slint, Nick Drake, Britney Spears, Bob Dylan, Joy Division, Smashing Pumpkins, Velvet Underground, Syd Barrett, Jesus And Mary Chain, Beatles – realizzate da altrettanti stimati creativi del fumetto e dell’illustrazione, da AkaB, Marco Galli e Nicolò Pellizzon, a Francesco Cattani e Bianca Bagnarelli, passando per Massimo Pasca, Virginia Mori, Roberto La Forgia, fino a MP5, Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani e molti altri tra cui anche giovani promettenti che si affacciano adesso a questo mondo. 

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

Tra tutti questi bravissimi disegnatori c’è poi un folto gruppo di personalità toscane, di cui ultimamente abbiamo sentito parlare e di cui ho scritto nei miei precedenti articoli (QUI) e (QUI); sto parlando di Silvia Rocchi, che ha reinterpretato Girls Of Summer degli Arab Strap, Alberto Becherini, con Black dei Pearl Jam, e giovani promesse come Kime di Grosseto con Maps dei Yeah Yeah Yeahs. A questi si aggiungerà presto anche il nostro Tuono Pettinato, che illustra Drain You dei Nirvana.

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

Come è successo negli anni passati per il vinile, oggi è inevitabile che succeda anche per la musicassetta divenuta oggetto di culto per amatori e collezionisti, e il progetto TINALS dimostra che attraverso una nuova sperimentazione che avvicini nuovamente due diversi mondi artistici, quello musicale e quello dell’arte grafica, si possa donare nuova linfa a un supporto discografico fisico, che torna ad essere essenziale, funzionale e artisticamente vivo in un’esplosione di segni e colori.

Il progetto si concluderà poi con una serie di compilation di canzoni, “registrate” su nastro (e in free download qui http://tinals.bandcamp.com/), in cui alcune band, protagoniste del sottobosco indipendente italiano e non, reinterpretano i brani disegnati.

Tracklist della compilation lov. 01 uscita a fine Ottobre:

LATO 1

  1. Chambers – This is not a love song (P.I.L.)
  2. Montauk – Toxic (Britney Spears)
  3. Girless & The Orphan – Accident Prone (Jawbreaker)
  4. Manetti – Playground Love (Air)
  5. L’Amo – There is a light that never goes out (The Smiths)
  6. Culture Wars – Don’t Want To Know If You Are Lonely (Husker Du)

LATO 2

  1. Cosmetic – Drain You (Nirvana)
  2. Do Nascimiento – I fanti non piangono / Boys don’t cry (The Cure)
  3. Pop_X + Calcutta – Je T’aime… Moi Non Plus (Jane Birkin & Serge Gainsbourg)
  4. Youarehere – Videotape (Radiohead)
  5. Jester At Work – Apple bed (Sparklehorse)
  6. VRCVS – Fade into you (Mazzy Star)

La tracklist del lov. 02, in uscita questi giorni:

LATO 1

  1. Suspicious Mind (Elvis Presley) – Castagna
  2. Love will tear us apart (Joy division) – Action Dead Mouse
  3. Rend it (Fugazi) – Il Buio
  4. Skinny Love (Bon Iver) – Minnie’s
  5. Alison (Slowdive) – Hilo
  6. The concept (Teenage Fanclub) The Clever Square
  7. Maps (Yeah Yeah Yeahs) – Tv Glue

LATO 2

  1. Gigantic (Pixies) – Gazebo Penguins
  2. Sometimes (My Bloody Valentine) – Machweo
  3. I love her all the time (Sonic Youth) – PikkioMania
  4. Luna (Smashing Pumpkins) – Nubilum
  5. True Love Waits (Radiohead) – Two Fates
  6. Hereos (David Bowie) – Dj Minaccia
  7. Just like honey (Jesus & Mary Chain) – Small Giant

Il progetto presentato a Lucca Comics 2013 dal 31 Ottobre al 03 Novembre, ad ora consta di 25 storie:

lov. 001 Heroes (David Bowie) Gianluca Costantini

lov. 002 Are You Lonesome Tonight (Elvis Presley) Aka B

lov. 003 There Is A Light That Never Goes Out (The Smiths) Erbalupina

lov. 004 Gigantic (Pixies) Davite Catania

lov. 005 Luna (Smashing Pumpkins) Marco Galli

lov. 006 Playground Love (Air) Nicolò Pellizzon

lov. 007 I’m Sticking With You (The Velvet Underground) Marika Marini

lov. 008 Videotape (Radiohead) Millo

lov. 009 Which Will (Nick Drake) La Tram

lov. 010 Perfect Day (Lou Reed) Marino Neri

lov. 011 Apple Bed (Sparklehorse) Erbalupina

lov. 012 Toxic (Britney Spears) Dario Panzeri

lov. 013 Dark Globe (Syd Barrett) Francesco Cattani

lov. 014 The Concept (Teenage Fanclub) Chiara Fazi

lov. 015 Washer (Slint) Margherita Morotti

lov. 016 Girls Of Summer (Arab Strap) Silvia Rocchi

lov. 017 Thirteen (Big Star) Bianca Bagnarelli

lov. 018 Boys Don’t Cry (The Cure) Massimo Pasca

lov. 019 Venus In Furs (The Velvet Underground) Eleonora Amianto

lov. 020 True Love Waits (Radiohead) Stefano Simeone

lov. 021 Fade Into You (Mazzy Star) Chiara Fazi

lov. 022 Heroin (The Velvet Underground) Roberto La Forgia

lov. 023 Interstate Love Song (Stone Temple Pilots) Bjorn Giordano

lov. 024 Just Like Honey (Jesus And Mary Chain) Virginia Mori

lov. 025 Maps (Yeah Yeah Yeahs) Kime

lov. 026 Black (Pearl Jam) Alberto Becherini

lov. 027 Hurt (Nine Inch Nails) Daniele Pampanelli

lov. 028 Tougher Than The Rest (Bruce Springsteen) Massimiliano Veltri

In arrivo poi:

Love Will Tear Us Apart (Joy Division) MP5

Simple Twist Of Fate (Bob Dylan) Paolo Bacilieri

Alison (Slowdive) Alessandro Baronciani

Je T’aime… Moi Non Plus (Jane Birkin et Serge Gainsbourg) Manuele Fior

Drain You (Nirvana) Tuono Pettinato

Skinny Love (Bon Iver) Vincenzo Filosa

e molte altre…

Tutte le TINALS sono state missate da Andrea Provinciali tra Castiglioncello (LI) e il quartiere romano San Lorenzo, con l’assistenza artistica di Chiara Fazi. Masterizzate digitalmente da manlioma.it.

Schede canzoni a cura di Liborio Conca

Comunicazione a cura di Brizio per conto di Sporco Impossibile.

Designed by Legno.

Illustrazione audiocassetta di Filippo Rieder.

info tecniche:

TINALS è una musicassetta di carta piegata a organetto delle stesse dimensioni di una musicassetta vera e propria: 10×6,3 cm.

Allungata misura 10×44,5 cm.

Stampata su carta Modigliani Candido 260 gr.

Con copertina e case di plastica trasparente pinless.

 THIS IS NOT A LOVE SONG

 www.thisisnotalovesong.it

https://www.facebook.com/tinalsong

www.tinals.bandcamp.com

CONTATTI

info@thisisnotalovesong.it

shop@thisisnotalovesong.it

NEW MONKEY PRESS RECORDS

www.newmonkeypressrecords.tumblr.com

https://www.facebook.com/newmonkeypressrecords

CONTATTI

newmonkeypressrecords@gmail.com